La Notaia

Mi chiamo Elena Pinto e sono Notaio a Riccione.


Tutti, almeno una volta nella vita, vanno dal notaio.

Di solito si tratta di momenti importanti: pensiamo all’acquisto della prima casa, al primo mutuo, alla costituzione di una società quando si decide di fare il grande salto e intraprendere la “propria” attività; momenti anche difficili, per esempio testamenti da “pubblicare” o successioni da presentare.

Come si fa, nelle ipotesi che ho indicato, a rivolgersi a un professionista senza sapere esattamente cosa fa, come può essere utile e senza che alla base ci sia un rapporto di fiducia? Questo mi piace del mio lavoro!

Costruire un rapporto di fiducia con i miei clienti che possano esprimere tutte le loro perplessità o desideri, e cucire un contratto fatto su misura per loro.

Per questo parlo dell’atto notarile come l’abitino sartoriale de la Notaia. Si dice “in giuridichese” che il notaio svolge una funzione anti processualistica…

cosa vuol dire?


Se il contratto è scritto nel giusto modo, se il notaio ha fatto bene il suo lavoro e soprattutto, se le parti si sono spese sul risultato che vogliono ottenere, le probabilità che si vada in lite, giudizio o processo su quel contratto sono minime.

Elena

Sono sempre Elena, sono notaio donna e mamma di 2 splendidi bimbi.


Non era nei miei sogni da bambina essere un notaio poi, dopo la laurea, ho deciso di provare la strada del Concorso Notarile. È il percorso che ho vissuto che mi ha appassionata a questa professione.


Per spiegare meglio cosa faccio, per comunicare con le persone, per far capire l’importanza della mia funzione e per farlo in modo semplice e diretto, ho pensato e ideato il progetto de "La Notaia".

La Notaia è donna e mamma di due splendidi bambini: Eddy e Rebby.

Unire il mio lavoro e il mio essere donna mi fa sentire pienamente coinvolta. Il mio sorriso, i miei colori e la mia femminilità non sono ostacolo alla professionalità, pertanto non ci rinuncerei per niente al mondo.


Sono innamorata del mio lavoro: le “avventure in sala stipule”, il modo in cui preparo i contratti su misura per i miei clienti, i focus sulle domande più frequenti.


E oltre al mio lavoro c’è Elena, una persona con un’esperienza di vita che vuole raccontare anche il suo essere donna e mamma!

Vuoi conoscere il progetto

La Notaia?